Benessere del neonato

La prima settimana di vita del neonato: 7 giorni di scoperte

Durante la prima settimana di vita, c'è questo piccolo esserino che dipende in tutto da te. È una settimana di scoperte, sia per il piccolo ma soprattutto per te, che stai imparando a fare la mamma. Ecco tutto quello che c'è da sapere per vivere al meglio questo tempo magico.

DEDICATO A:
  • Neonati
  • Detersione
Share:
17 Febbraio 2020 • 8 minuti di lettura

La prima settimana è un enorme adattamento

E così sei diventata mamma per la prima volta! Sei appena tornata a casa con il tuo fagottino tra le braccia e ti senti inondata d’amore.

Ora, finalmente, sei pronta a viverti il tuo piccolo, 24 ore su 24, in totale simbiosi!

Sì, perché la prima settimana di vita sarà un momento davvero speciale e travolgente, non solo per il tuo piccino, ma soprattutto per te.

Per quanto esistano manuali, consigli delle nonne e del Pediatra, nessuno sa dire quale sia il modo giusto per fare la mamma… perché semplicemente non c’è. È una cosa che imparerete sul campo, giorno dopo giorno, tu e il tuo bambino.

La prima settimana è un enorme adattamento per i nuovi genitori: cambiano i ritmi di vita, cambia tutta la vita. Ora, la tua attenzione sarà focalizzata su questo piccolo esserino indifeso che dipende completamente da te.

In questa piccola guida, cerchiamo di fornirti qualche nozione su quello di cui ti dovrai occupare nella prima settimana. Ma una raccomandazione: ricordati di prenderti cura di te e di nutrire il tuo corpo.

Riposati il più possibile, appena riesci. Bevi molta acqua e segui una dieta equilibrata, sia per offrire un latte sano e ricco di nutrienti, sia per allontanare la spossatezza.

E ora, mettiti comoda e leggi qui sotto.

Click to Tweet
La guida alla prima settimana di vita del neonato

1 settimana di vita: lo sviluppo del bambino

Alla nascita, un neonato è classificato in 3 modi: piccolo, medio o grande per età gestazionale. La valutazione può variare, ovviamente, se il bambino nasce prematuro.

Tieni presente anche che le dimensioni del tuo bambino alla nascita, sia in lunghezza che in peso, non sono un riflesso accurato di come potrebbe diventare da adulto.

Infatti, a pochi giorni dalla nascita il bambino perderà del peso, ma questo è normale, non devi allarmarti.

L’Associazione Americana di Pediatria afferma che la maggior parte dei bambini perde circa il 10% del peso iniziale alla nascita durante i primi 3 o 4 giorni di vita e di solito lo riguadagna entro 7 giorni.

Dopo questi primi giorni e aver raggiunto di nuovo il peso iniziale, i bambini prendono peso molto velocemente.

Inoltre, alla prima visita pediatrica (che di solito avviene pochi giorni dopo l’uscita dall’ospedale), il Medico prenderà le misure del cranio del piccolo. Questo serve per capire se il cervello si sta sviluppando in modo corretto.

In media, la circonferenza della testa di una femminuccia di 1 settimana sarà di circa 35 cm; un numero che tende a salire di poco se si tratta di un maschietto.

1 settimana di vita: le azioni (e reazioni) del bambino

A 1 settimana di età, l’unica priorità del tuo bambino è quella di sviluppare delle tecniche di sopravvivenza al di fuori dell’utero materno. Quindi, le sue necessità riguardano: la pappa (allattamento) e una corretta digestione per creare un efficiente e sano microbioma intestinale.

In questo momento della sua vita, il tuo bambino fa molto affidamento sul senso dell’olfatto e del tatto, quindi è importante avere il maggior contatto possibile skin to skin, ovvero pelle e pelle.

Prendilo in braccio (anche nuda), accarezzalo, fagli sentire che ci sei, ma che ora sei un’entità esterna a sé.

All’inizio potresti anche notare molti riflessi incondizionati, come di spavento o dei piccoli tremori, ma sono normali.

Attenzione alla respirazione: a 1 settimana di età, il respiro sarà irregolare con normali episodi di apnea, in particolare durante il sonno. Cerca di monitorare sempre il suo riposo, anche per evitare la morte in culla.

Se noti che il suo nasino o i suoi occhietti sono spesso incrostati, detergi le zone con una soluzione fisiologica sterile per rimuovere le crosticine.

1 settimana di vita: i comportamenti del bambino

Nella prima settimana di vita, di solito puoi aspettarti che:

  • Abbia un sorriso spontaneo o quasi riflessivo, che può verificarsi già dai primi giorni di vita e dovrebbe essere presente entro 10 settimane. Questo è diverso dal sorriso sociale, che si verifica in risposta a uno stimolo, come quando parli o canti, verso il secondo mese di vita.

  • Abbia gli stessi movimenti delle braccia e delle gambe su entrambi i lati del corpo: se muove un braccino o una gamba più dell’altra, allora potrebbe essere un segnale di lesione o di debolezza.

  • Solleva per breve tempo la testa quando è sulla pancia: attenzione, però, i neonati hanno uno scarso controllo della testa e hanno sempre bisogno che questo movimento sia accompagnato.

  • Si concentri per breve tempo su oggetti che si trovano vicino al viso o a poca distanza, che è poi quella tra il suo viso e il tuo mentre lo allatti. Ricorda però che la vista matura nei mesi a venire. Il bambino potrebbe anche essere in grado di rispondere a rumori forti e guardare e seguire gli oggetti lungo la linea mediana del viso.

1 settimana di vita: il sonno del bambino

A 1 settimana di età, il tuo bambino passerà la maggior parte del suo tempo a dormire (all’incirca un totale di 14-17 ore al giorno).

Se stai pensando che è una fortuna, attenzione: poiché non ha ancora sviluppato la produzione regolare di melatonina (l’ormone che regola il ciclo sonno – veglia in noi adulti) non rispetterà gli schemi di sonno di un adulto, quindi può darsi che dorma per 4-5 ore, per poi svegliarsi, e così via, anche di notte.

L’auspicio è che nelle settimane a venire il bambino sviluppi un suo ritmo personale, che poi permetterà anche a te di riposare congruamente. Fino ad allora, potresti non sapere più quando è giorno e quando è notte.

1 settimana di età: la cura del bambino

Nella prima settimana, vi sono delle premure che dovrai avere nei confronti del tuo piccolo:

  • Cura del cordone ombelicale: questo dovrebbe cadere da solo nel giro di una settimana.

  • Spugnature: in questa settimana, per evitare di bagnare troppo il cordone ombelicale (e aiutarlo ad asciugare), di solito è meglio fare delle piccole spugnature al piccolo, dapprima con acqua e sapone e poi risciacquandolo con acqua calda. Se la pelle ti sembra secca e screpolata, non preoccuparti, è normale in questo momento.

  • Cambi del pannolino: nei primi giorni di vita, il piccino necessiterà di molti cambi di pannolino, e soprattutto le feci saranno composte da meconio, un mix maleodorante di pelle, muco e altre sostanze ingerite durante il parto. Durante questa settimana, le feci cambieranno colore spesso: dal verde simile a catrame (meconio) alle evacuazioni di transizione di color giallognolo, fino alle normali feci color marrone e più solide.

  • Taglio delle unghie: taglia le unghie se ti sembrano lunghe o pericolose (con i movimenti incontrollati il piccolo può ferirsi la pelle o gli occhi). Se possibile, utilizza una limetta per unghie e fatti aiutare da qualcun altro che tiene fermo il piccino, calmandolo.

  • Il ruttino: di solito, il bambino dovrebbe fare il ruttino dopo ogni poppata per prevenire gas nel pancino. Il ruttino, comunque, varia anche a seconda se il piccolo è allattato al seno o tramite biberon. Se hai problemi a far fare il ruttino, battendogli lievemente la schiena, prova a metterlo seduto o su di un lato.

1 settimana di vita: prenditi tempo

E ora 4 consigli per te, mamma:

  1. Fai un passo alla volta: ok, ora sei mamma, ma non sei nata già istruita. Ti ci vorrà una vita intera per imparare il mestiere più difficile del mondo; insomma, in questa prima settimana datti tempo anche di sbagliare.

  2. Concentrati su ciò che è più importante: appena riesci, riposa. Senza sensi di colpa. Chiedi a qualcuno di sorvegliare il piccolo e tu riposa. Devi recuperare, altrimenti ti esaurisci.

  3. Nutri il tuo corpo: non dimenticarti di mangiare. Il tuo bambino è la prima cosa al mondo, ma ha bisogno di una mamma in forze, soprattutto, considera che questa è la prima settimana dopo il parto, uno sforzo incredibile per il tuo corpo.

  4. Goditelo tutto: la prima settimana di vita è una continua scoperta per entrambi, quindi, cerca di goderti ogni singolo momento delle vostre coccole e dei suoi odori. Annusalo, accarezzalo, abbraccialo. Questo tempo non tornerà più.

Allora, mamma, sei pronta per iniziare l’avventura più fantastica della tua vita?

Benessere del neonato

Il grande giorno è arrivato: sei diventata mamma!
Un’esperienza unica e incredibile. Forse, la più bella della tua intera vita. Ora, inizia un percorso di crescita – tua e del tuo meraviglioso bambino – che devi compiere con assoluta tranquillità.

Gli intoppi durante il percorso potrebbero essere diversi e fastidiosi, ma con il giusto supporto riuscirai ad affrontarli nel migliore dei modi. Noi, ti mettiamo a disposizione i consigli dei nostri esperti per aiutarti. Mettiti comoda e dai un’occhiata alla sezione.

Dedicato a te
Benessere del neonato
Cordone ombelicale: cosa fare e cosa non fare

Leggi tutto

Benessere del neonato
8 consigli per viaggiare con un neonato

Leggi tutto

Benessere del neonato
Febbre in allattamento: cosa succede se tu o il...

Leggi tutto

Benessere del neonato
Tutto quello che devi sapere sul bagnetto del neonato

Leggi tutto

Benessere del neonato
5 consigli per il cambio del pannolino dei neonati

Leggi tutto

Benessere del neonato
Come far dormire i neonati: la routine della buonanotte

Leggi tutto

Hai bisogno di un consiglio?
Cerca tra le nostre risposte!

Libenar mette a disposizione un aiuto a tutte le mamme. Consulte le domande più frequentie scopri come aiutare il tuo bimbo a respirare meglio.

Scopri di più
Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.
Libenar

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Hai bisogno di un consiglio?
Parti dall'esigenza che devi affrontare e trova la risposta adatta alla tua situazione!
Scegli un prodotto giusto
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Naso Chiuso
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Naso Chiuso - Neonato
Torna indietro
Naso Chiuso - Bambino
Torna indietro
Prevenzione
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Prevenzione - Neonato
Torna indietro
Prevenzione - Bambino
Torna indietro
Aerosol Terapia
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Aerosol - Neonato
Torna indietro
Aerosol - Bambino
Torna indietro
Utilizzo Dei Prodotti
Torna indietro
Quale prodotto stai utilizzando?
Fiale Isotoniche
Torna indietro
Libenar Flaconcini
Fiale Ipertoniche
Torna indietro
Libenar Iper Flaconcini
Libenar Spray Igiene
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Igiene Nasale
Libenar Spray Decongestionante
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Decongestionante
Fiale aerosol 3%
Torna indietro
Libenar Aerosol 3%
Aspiratore Nasale Soft
Torna indietro
Libenar Aspiratore Nasale Soft
Filtri protettivi
Torna indietro
Filtri Protettivi Monouso
I Nostri Consigli Per liberare Il Naso Chiuso
Torna indietro
Neonato
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Neonato - Raffreddore
Torna indietro
Neonato - Sinusite
Torna indietro
Neonato - Rinite
Torna indietro
Neonato - Prevenzione
Torna indietro
Bambino
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Bambino - Raffreddore
Torna indietro
Bambino - Sinusite
Torna indietro
Bambino - Rinite
Torna indietro
Bambino - Prevenzione
Torna indietro