Benessere del nasino

Come vincere la battaglia della laringite nei bambini

Quando i bambini sono molto piccoli, l’infiammazione delle alte vie respiratorie è un problema piuttosto frequente. Non a caso, la laringite colpisce soprattutto i bambini dai 6 ai 36 mesi ed è più frequente nei mesi autunnali e invernali. Ma come puoi combattere (e vincere) questa battaglia e donare al tuo piccolo il sollievo perduto? Mettiti comoda e continua la lettura: in questo articolo parliamo sì di cause, ma anche di rimedi e prevenzione della laringite!

DEDICATO A:
  • Bambini
  • Detersione
Share:
11 Giugno 2020 • 8 minuti di lettura

La laringite è un’infiammazione subdola e che può creare preoccupazione in famiglia e un certo scompiglio.

Anche perché, spesso, non ci sono sintomi che possano metterti in stato d’allerta: tutto arriva all’improvviso!

Così, nel cuore della notte, al termine di una giornata tranquilla, vieni svegliata da una tosse che ricorda labbaiare dei cani.

In alcuni casi, potrebbe capitare anche che la voce del tuo piccolo sia più roca e che abbia un respiro un po’ rumoroso nella fase di inspirazione.

Fortunatamente, la laringite si risolve (spesso) da sola, soprattutto quando è lieve, ma in altri casi è necessario intervenire con qualche terapia di supporto.

Se è la prima volta che il tuo bambino si ammala di laringite, è bene rivolgersi al Pediatra per impostare la cura giusta, che potrai poi tenere da parte per le volte successive.

Ecco quindi tutte le cause e i rimedi per alleviare i sintomi della laringite nel tuo piccolo e tornare a dormire sonni tranquilli!

Click to Tweet
Tra sintomi, cause e prevenzione, ecco come sconfiggere la #laringite nei bambini.

I sintomi della laringite nel tuo bambino

La laringite, come abbiamo già chiarito nell’introduzione di questo articolo, è un’infiammazione della laringe, la parte iniziale della trachea.

Spesso, è accompagnata da:

  • raffreddore con scolo acquoso dal naso
  • mal di gola
  • abbassamento della voce
  • tosse secca e abbaiante
  • febbre
  • difficoltà respiratoria

Nei bambini più piccoli, inoltre, ledema di laringe e trachea causato dallinfiammazione rende difficoltoso il passaggio dellaria. E questo accade perché le vie aeree sono ridotte rispetto a quelle degli adulti.

Inoltre, i muscoli respiratori sono meno resistenti agli sforzi, e quindi anche un piccolo edema provoca un grande ostacolo al passaggio del respiro.

Sarà quindi necessario monitorare la situazione con attenzione, in modo da poter intervenire rapidamente in caso di aggravamento.

Infatti, i sintomi della laringite nei bambini compaiono di solito in modo improvviso e peggiorano rapidamente.

A volte sembra che il bambino stia soffocando, tanto che è bene controllare che effettivamente non sia stato ingerito qualcosa che impedisce il passaggio d’aria.

Nello specifico, nei bambini piccoli la laringite può essere accompagnata da sintomi che possono allarmare i genitori: non solo respiro sibilante e tosse metallica e abbaiante, ma anche un tipico rientramento intercostale, ad evidenziare proprio le difficoltà respiratorie, associato anche a fame daria, irrequietezza e ansia.

La laringite compare spesso all’improvviso, di notte, con tosse abbaiante accompagnata da respiro sibilante e difficoltà a respirare.

Le cause della laringite nel tuo bambino

La causa della laringite è da ricercare nelle infezioni virali tipiche dei mesi più freddi.

Tra i virus, quelli più spesso responsabili del malessere del tuo bambino sono:

  • influenzali
  • parainfluenzali
  • respiratori sinciziali

Altre situazioni che possono favorire l’infiammazione della laringe sono:

  • esposizione ad agenti irritanti tra cui anche il fumo passivo
  • un eccessivo sforzo vocale, ad esempio dovuto a urla prolungate
  • reflusso acido
  • sinusite cronica

I rimedi per la laringite del tuo bambino

Di solito, la laringite acuta si risolve in pochi giorni. Nelle forme più lievi, spesso, non c’è neanche bisogno di ricorrere a cure specifiche.

Tuttavia, ci sono alcuni rimedi, anche naturali, per accelerare la fase di guarigione e alleviare i sintomi più fastidiosi, in modo da poter tornare alla normalità nel più breve tempo possibile.

Per prima cosa, è importante cercare di stare tranquilli, anche se a volte è più facile a dirsi che a farsi.

Del resto, quando vedi che il tuo piccolino non respira bene, piange e si lamenta, non è facile mantenere la calma.

Ma devi sapere che lagitazione può aggravare i sintomi, quindi è importante apparire serena per poter tranquillizzare il bambino.

Ricorda sempre che il Medico è il riferimento e, in caso di laringite, è fondamentale chiamarlo il prima possibile se il tuo piccolo:

  • respira con difficoltà
  • emette sibili acuti, quando inspira
  • sbava più del solito
  • fatica a deglutire
  • presenta febbre

Nel caso di malattie che interessano le vie respiratorie, come la laringite, il Medico valuterà l’aerosol e, in generale, la somministrazione di farmaci come corticosteroidi ad azione antinfiammatoria per via inalatoria.

Infatti, il farmaco agisce proprio lì dove serve. Ricorda che il Pediatra prescrive un antibiotico solo in presenza di una complicazione di natura batterica.

Potrebbe essere anche indicato un antipiretico, ma solo se la febbre supera i 38 gradi e il bambino è particolarmente sofferente.

Oltre al farmaco, eventualmente prescritto dal Pediatra, è consigliato proprio l’aerosol, con sola soluzione fisiologica: ha effetto emolliente sulle mucose irritate, in particolare evita la loro secchezza che può aggravare a sua volta l’infiammazione.

Sarebbe quindi indicato evitare che il piccolo viva in ambienti troppo caldi e secchi: un’adeguata umidificazione dell’aria diventa quindi molto importante!

Prevenzione della laringite

Nei bambini più piccoli, le infiammazioni iniziano spesso dalla cavità nasale. I piccoli infatti non sanno soffiarsi bene il nasino fino all’età di 4-5 anni almeno.

Prima di raggiungere l’autonomia in questa attività, ogni raffreddore rischia di accompagnarsi a completa ostruzione nasale e allobbligo di respirare dalla bocca, con conseguente secchezza e disidratazione della mucosa e infezioni che, per estensione, raggiungono anche le altre vie respiratorie.

In questi casi, rimuovere le secrezioni riattiva i meccanismi di difesa delle cavità nasali. Quindi, fino a quando il tuo bambino non avrà imparato a soffiare correttamente il naso, dovrai tenerlo pulito meccanicamente.

In commercio, esistono diverse soluzioni: dalle fialette isotoniche e ipertoniche agli spray nasali (anche a base di acqua di mare sterile). E questo sarà proprio il tuo arsenale da mamma per vincere la battaglia contro la laringite!

Per prevenire la laringite è utile la detersione nasale quotidiana con soluzioni isotoniche per mantenere il naso pulito e la laringe libera!

Tale approccio può essere ripetuto più volte durante l’arco della giornata e può risultare un utile supporto per uneventuale cura, fino a quando i sintomi non saranno del tutto scomparsi, ma anche un alleato delicato per prevenire l’infiammazione della laringe.

In presenza di naso chiuso con secrezioni, anche giallastre, la soluzione ipertonica favorisce la liberazione del naso dal muco ma anche da virus, batteri e altri microrganismi che potrebbero scendere nella gola e nella laringe favorendone l’infiammazione.

Altre indicazioni per prevenire la laringite nei bambini si basano sul controllo di secchezza delle fauci o irritazione delle corde vocali, ovvero:

  • bere molta acqua: essenziale per evitare secchezza della laringe
  • utilizzare un umidificatore dellaria se l’ambiente tende ad essere troppo secco e/o caldo
  • evitare l’esposizione allaria fredda se il bambino soffre di recidive di laringite
  • non sforzare la voce
  • usare con attenzione i decongestionanti: tendono a seccare la gola

La laringite arriva improvvisa e “abbaiante” e può far paura. Sono quindi necessari calma e sangue freddo per aiutare il tuo piccolo a stare tranquillo. Poi, con il supporto del Medico puoi imparare come curarlo ma anche come prevenire eventuali recidive. Alla fine, però, le soluzioni saline isotoniche e ipertoniche sono sempre importanti alleati per la salute del tuo bambino!

Benessere del Nasino

La salute del naso viene spesso sottovalutata. Eppure, specialmente per i più piccoli, è fondamentale per prevenire e curare eventuali problematiche alle vie respiratorie, come il naso chiuso, la rinite allergica o il raffreddore.E, di conseguenza, l’inappetenza e i disturbi del sonno.

Esplora la sezione e cerca l’argomento più adatto alle tue esigenze.
Trovi tantissimi consigli utili, scritti dai nostri esperti: lavaggi nasali, aerosol, aspiratori, spray nasali e soluzioni fisiologiche non avranno più segreti per te. Così come il respiro del tuo bambino.

Dedicato a te
Benessere del nasino
Tracheite nei bambini: cause, sintomi e rimedi

Leggi tutto

Benessere del nasino
Guida al catarro nei bambini: tutto quello che devi...

Leggi tutto

Benessere del nasino
I benefici dei lavaggi nasali per la rimozione di...

Leggi tutto

Benessere del nasino
Scopri quanto bene può fare il mare ai tuoi...

Leggi tutto

Benessere del nasino
Come affrontare i malanni di stagione: conoscerli per prevenirli

Leggi tutto

Benessere del nasino
A cosa serve la soluzione fisiologica?

Leggi tutto

Hai bisogno di un consiglio?
Cerca tra le nostre risposte!

Libenar mette a disposizione un aiuto a tutte le mamme. Consulte le domande più frequentie scopri come aiutare il tuo bimbo a respirare meglio.

Scopri di più
Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.
Libenar

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Hai bisogno di un consiglio?
Parti dall'esigenza che devi affrontare e trova la risposta adatta alla tua situazione!
Scegli un prodotto giusto
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Naso Chiuso
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Naso Chiuso - Neonato
Torna indietro
Naso Chiuso - Bambino
Torna indietro
Prevenzione
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Prevenzione - Neonato
Torna indietro
Prevenzione - Bambino
Torna indietro
Aerosol Terapia
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Aerosol - Neonato
Torna indietro
Aerosol - Bambino
Torna indietro
Utilizzo Dei Prodotti
Torna indietro
Quale prodotto stai utilizzando?
Fiale Isotoniche
Torna indietro
Libenar Flaconcini
Fiale Ipertoniche
Torna indietro
Libenar Iper Flaconcini
Libenar Spray Igiene
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Igiene Nasale
Libenar Spray Decongestionante
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Decongestionante
Fiale aerosol 3%
Torna indietro
Libenar Aerosol 3%
Aspiratore Nasale Soft
Torna indietro
Libenar Aspiratore Nasale Soft
Filtri protettivi
Torna indietro
Filtri Protettivi Monouso
I Nostri Consigli Per liberare Il Naso Chiuso
Torna indietro
Neonato
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Neonato - Raffreddore
Torna indietro
Neonato - Sinusite
Torna indietro
Neonato - Rinite
Torna indietro
Neonato - Prevenzione
Torna indietro
Bambino
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Bambino - Raffreddore
Torna indietro
Bambino - Sinusite
Torna indietro
Bambino - Rinite
Torna indietro
Bambino - Prevenzione
Torna indietro