Benessere del bambino

Come disinfettare una ferita al tuo bambino

Ai bambini piccoli capita spesso di farsi male o di tagliarsi. Niente paura, però! Per prima cosa, non farti prendere dal panico e tranquillizza il piccolo. Poi, valuta l’entità del danno: se il taglio è piccolo o superficiale, procedi con la disinfezione e la medicazione; se, invece, sembra più serio, pratica il primo soccorso e portalo dal Pediatra.

DEDICATO A:
  • Bambini
  • Detersione
Share:
18 Dicembre 2019 • 8 minuti di lettura

Calma: la parola d’ordine per disinfettare la ferita di un bambino

Sei in casa, intenta a preparare il pranzo. A un certo punto, senti urlare e poi piangere con veemenza.

Corri fuori.

Tuo figlio è caduto dall’altalena e ora ha il ginocchio sanguinante.

Per prima cosa, non farti prendere dall’ansia e controlla l’entità della ferita: è un taglio piccolo, ampio, profondo o solo superficiale?

In base a questa valutazione, potrai prestare il primo soccorso più adeguato.

Ma soprattutto, se c’è qualche altro adulto con te, fatti aiutare nel calmare il piccolo: molto probabilmente ora starà piangendo più per lo spavento della caduta che per il dolore.

Se hai appurato che la ferita non è grave e puoi medicarla da sola, prima occupati di tranquillizzare il bambino: abbraccialo, rassicuralo che non è nulla, e che ora ci pensa la mamma a far passare la “bua”, e dagli il suo gioco preferito, con cui sentirsi al sicuro.

Una volta che smette di piangere e sembra più sereno, procedi a disinfettare il taglio e a medicarlo.

Molto probabilmente avrai ancora bisogno di una mano per tenere buono il piccolo, che si agiterà per eventuali bruciori o, più semplicemente, alla vista di forbici e cerotti. Quindi, fatti aiutare da un’altra persona di cui il bambino si fida.

Cosa fare in caso di piccoli tagli o graffi

Se il taglio non sembra profondo, ma anzi superficiale, oppure pare solo un graffio o una raschiatura, procedi così.

Per prima cosa, risciacqua accuratamente la ferita con acqua corrente e con l’ausilio di una soluzione fisiologica rimuovi sporco e detriti, poi lavala con del sapone delicato e risciacqua molto bene.

Per questo tipo di ferite, non occorre utilizzare una soluzione antisettica per prevenire l'infezione.

Una volta ripulita per bene l’area, coprila con una benda adesiva sterile (un cerotto) o una garza sterile fissata con del nastro adesivo di carta, facile da rimuovere.

Se noti che la benda si inzuppa di sangue, rimuovila e applicane una nuova, fino a che la ferita non si rimargina e forma la crosta.

A quel punto, rimuovi la benda e controlla lo stato della ferita giorno dopo giorno. Se ti sembra che il taglio sia gonfio o di colore rosso o violaceo, consulta subito il Pediatra per escludere possibili infezioni.

Cosa fare in caso di tagli grandi e profondi

Se il taglio non sembra banale, ma anzi molto profondo e sanguinante, procedi così.

Risciacqua bene la ferita con acqua corrente o con l’aiuto di una soluzione fisiologica, per poterne valutare danno e dimensioni.

Indossa un paio di guanti in lattice sterili (se li hai) e apponi sulla ferita un pezzo di garza sterile o un panno pulito.

Inoltre, fai in modo che la parte lesa stia al di sopra del livello del cuore, per cercare di fermare l’emorragia.

Ad esempio, se la ferita è sul braccio, tieni il braccio sopra la testa; se, invece, la ferita è sull’arto inferiore, fai stendere il tuo bambino.

In questa posizione, applica una pressione costante e diretta sulla garza che copre la ferita per 5 minuti, controllando ogni tanto lo stato del taglio o rimuovendo i coaguli di sangue.

Se la garza si impregna di sangue, non rimuoverla per evitare ulteriori abrasioni, ma applica un altro tampone con cui proseguire a esercitare la pressione.

A questo punto, l’emorragia dovrebbe bloccarsi e puoi procedere a coprire il taglio con una benda adesiva o un cerotto.

È il caso di chiamare il Pediatra o portare il bambino al pronto soccorso se…

  • Dopo 5 minuti di pressione e tamponamento sulla ferita, non riesci a bloccare l’emorragia, oppure la ferita riprende a sanguinare. In tal caso, in attesa del Pediatra, o durante il trasporto al pronto soccorso, continua ad applicare la pressione sul taglio.
  • Non riesci a pulire a fondo la ferita da detriti o sporcizia, rimasti nel taglio.
  • Se la ferita è sul collo o in volto, portalo immediatamente al pronto soccorso.
  • Se la ferita è stata causata da un morso o una puntura d’animale, ustioni, lesioni da elettricità, portalo immediatamente al pronto soccorso.
  • Se il taglio è molto lungo e sembra essere davvero profondo, portalo al pronto soccorso, per escludere che vi siano danni ai nervi o ai tendini.
  • Se tuo figlio non ha ricevuto il vaccino contro il tetano negli ultimi 5 anni.
  • Se la ferita sta sì guarendo, ma presenta segni di infezione (come arrossamenti, pus e gonfiore).

Come trattare la ferita dopo la medicazione

Se dopo qualche giorno dall’incidente, la ferita presenta già la crosta, si può rimuovere la benda o il cerotto.

Abbi cura, però, che il taglio non sia esposto al sole durante la guarigione.

Troppo sole sulla pelle può provocare una cicatrice più evidente.

Proteggi la ferita con indumenti o una crema solare. Per il lavaggio della zona, invece, evita saponi o detergenti aggressivi e usa una crema lenitiva a base di aloe o di vitamina E, per mantenere idratata l’area.

In ogni caso, ti consigliamo di tenere monitorata la guarigione, consultando il Pediatra e seguendo le sue indicazioni di trattamento.

Abbiamo visto che la disinfezione di una ferita superficiale può essere un’operazione veloce ed indolore, se sappiamo cosa fare. In caso di ferite più gravi il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad uno specialista o recarsi immediatamente al Pronto Soccorso.

Benessere del Bambino

Il tuo bambino cresce giorno dopo giorno. Così come il tuo amore. Hai superato con grandi risultati il periodo neonatale, ma le preoccupazioni da mamma non ti lasciano. Del resto, tra raffreddori, le prime influenze e disturbi più fastidiosi come l’otite o la congiuntivite, non puoi distrarti un solo attimo!

In questa sezione, trovi consigli e approfondimenti scritti dai nostri esperti che ti aiuteranno a vincere le piccole sfide quotidiane per assicurare al tuo bambino tutto il benessere di cui ha bisogno.

Dedicato a te
Benessere del bambino
Corpo estraneo nell’occhio: cosa fare?

Leggi tutto

Benessere del bambino
Crisi di rabbia nei bambini: come gestirle?

Leggi tutto

Benessere del bambino
Guida per prendersi cura dei denti da latte

Leggi tutto

Benessere del bambino
Asilo nido e malattie: perché i bambini si ammalano...

Leggi tutto

Benessere del bambino
Bocca mani piedi nei bambini: cos’è e come si...

Leggi tutto

Benessere del bambino
Sane abitudini per aumentare le difese immunitarie dei bambini

Leggi tutto

Hai bisogno di un consiglio?
Cerca tra le nostre risposte!

Libenar mette a disposizione un aiuto a tutte le mamme. Consulte le domande più frequentie scopri come aiutare il tuo bimbo a respirare meglio.

Scopri di più
Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.
Libenar

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Hai bisogno di un consiglio?
Parti dall'esigenza che devi affrontare e trova la risposta adatta alla tua situazione!
Scegli un prodotto giusto
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Naso Chiuso
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Naso Chiuso - Neonato
Torna indietro
Naso Chiuso - Bambino
Torna indietro
Prevenzione
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Prevenzione - Neonato
Torna indietro
Prevenzione - Bambino
Torna indietro
Aerosol Terapia
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Aerosol - Neonato
Torna indietro
Aerosol - Bambino
Torna indietro
Utilizzo Dei Prodotti
Torna indietro
Quale prodotto stai utilizzando?
Fiale Isotoniche
Torna indietro
Libenar Flaconcini
Fiale Ipertoniche
Torna indietro
Libenar Iper Flaconcini
Libenar Spray Igiene
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Igiene Nasale
Libenar Spray Decongestionante
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Decongestionante
Fiale aerosol 3%
Torna indietro
Libenar Aerosol 3%
Aspiratore Nasale Soft
Torna indietro
Libenar Aspiratore Nasale Soft
Filtri protettivi
Torna indietro
Filtri Protettivi Monouso
I Nostri Consigli Per liberare Il Naso Chiuso
Torna indietro
Neonato
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Neonato - Raffreddore
Torna indietro
Neonato - Sinusite
Torna indietro
Neonato - Rinite
Torna indietro
Neonato - Prevenzione
Torna indietro
Bambino
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Bambino - Raffreddore
Torna indietro
Bambino - Sinusite
Torna indietro
Bambino - Rinite
Torna indietro
Bambino - Prevenzione
Torna indietro