Benessere del nasino

Detersione del naso del neonato: quali strumenti puoi scegliere?

Qui, trovi una guida agli strumenti più diffusi per il lavaggio nasale del neonato e l’aspirazione del muco. Il Pediatra, naturalmente, è il tuo riferimento di fiducia nella scelta del trattamento migliore per il tuo bambino.

DEDICATO A:
  • Detersione
  • Neonati
Share:
12 Dicembre 2018 • 8 minuti di lettura

Gli strumenti più diffusi per il lavaggio nasale del neonato

La detersione nasale del neonato è un’attività che permette di mantenere libero il nasino del tuo piccolo, compensando la sua incapacità di soffiarsi il naso.

I bambini fino all’anno respirano solo con il naso. È quindi evidente quanto sia importante per loro avere il nasino il più possibile deterso per respirare liberamente.

In linea generale è utile svolgere una corretta detersione nasale del neonato anche due volte al giorno per prevenire il naso chiuso, ma anche il raffreddore e altre affezioni delle prime vie respiratorie.

Il problema ora è aiutarti a conoscere la gamma di strumenti disponibili per eseguire il lavaggio nasale e, se necessario, l’aspirazione del muco.

In commercio ce ne sono molti:

  • automatici
  • a nebulizzazione
  • a bocca
  • a pressione
  • spray
  • fialette e tanti altri

Il Pediatra, naturalmente, è il tuo riferimento di fiducia nella scelta del trattamento migliore per il tuo bambino.

Qui, trovi una guida agli strumenti più diffusi per il lavaggio nasale del neonato e l’aspirazione del muco.

Click to Tweet
Gli strumenti più diffusi per il lavaggio nasale del neonato e l’aspirazione del muco. #Libenar

La detersione nasale del neonato: prima il lavaggio e poi, se necessario, l’aspirazione

Il lavaggio nasale del neonato con soluzione salina isotonica è un metodo utile per la detersione anche quotidiana del nasino dei bebè in quanto:

  • facilita l’eliminazione delle impurità più grossolane filtrate e catturate dalle ciglia quando l’aria inspirata passa per le fosse nasali;
  • favorisce l’espulsione del muco in eccesso;
  • infine, previene la secchezza nasale mantenendo idratate le pareti del suo nasino e la loro umidità.

Per eseguire il lavaggio nasale del neonato devi inserire la soluzione salina isotonica con dolcezza ma con una forza bilanciata per non infastidire il tuo piccolo.

In tal modo la soluzione fluendo da una narice all’altra “lava via” impurità e muco.

Poi, se il muco è particolarmente abbondante e denso e nelle modalità concordate con il Pediatra, puoi eseguire anche l’aspirazione.

La detersione nasale del neonato quindi può svolgersi in due fasi:

  1. lavaggio delle fosse nasali
  2. aspirazione del muco

Per ogni fase puoi scegliere diversi strumenti da utilizzare per pulire il nasino del tuo tesoro.

Prima di elencarti tipi e caratteristiche degli strumenti utili per il lavaggio nasale ti lasciamo un consiglio extra.

Cerca di coccolare e calmare il tuo piccolo e ricorda che una canzone rilassante aiuta sempre. Cantata da te, poi, per lui è il massimo perché la voce della sua mamma è una melodia meravigliosa.

Lavaggio delle fosse nasali del neonato tra siringhe, fiale, spray, rinowash e aerosol

Per un corretto lavaggio nasale del neonato devi inserire la soluzione salina isotonica in una narice con la forza necessaria, ma ben calibrata, per lavare via muco e impurità passando allaltra narice senza infastidire il tuo piccino.

Inoltre devi stare molto attenta alle sue pareti nasali: sono molto sensibili e basta poco perché un capillare si rompa.

Sono necessari calma e sangue freddo! Ricorda sempre le indicazioni del Pediatra per eseguire al meglio la procedura, qualunque sia lo strumento consigliato.

Adesso te li spieghiamo bene, uno ad uno.

• Siringa senza ago

Un classico che resiste ancora oggi nonostante ci siano strumenti sempre più moderni e facili da usare.

In pratica, la siringa si utilizza generalmente in abbinamento con una bottiglia di soluzione fisiologica sterile (puoi scegliere confezioni che vanno dai 100 ml a 1000 ml).

Si utilizza la siringa con l’ago per prelevare la soluzione fisiologica sterile (circa 3-5 ml per il neonato).

Queste bottiglie presentano un particolare tappo in gomma che si richiude ogni volta che si estrae l’ago per mantenere la soluzione sterile.

Una volta tolto l’ago, naturalmente, si inserisce il beccuccio libero della siringa per circa 3 mm nella narice e si procede a inserire il liquido.

A casa la puoi utilizzare, ma devi imparare bene come fare in base alle indicazioni del Pediatra.

Ricordati poi che la siringa va sempre disinfettata, prima di ogni utilizzo, e deve essere cambiata almeno tre volte a settimana.

• Fiale monouso

Sono disponibili fiale monouso in plastica morbida contenenti la soluzione salina e pronte all’uso. Tali fiale presentano infatti un beccuccio morbido da inserire facilmente nel nasino per procedere con il lavaggio di una narice e poi dell’altra.

• Spray meccanici per neonati

Gli spray meccanici per neonato contenenti la soluzione salina isotonica pronta all’uso micronizzano la soluzione di lavaggio e risultano un sistema molto delicato per la detersione del naso del neonato.

Il getto è calibrato per non infastidire il piccolo. La micronizzazione della soluzione salina isotonica permette di trasformare la stessa in gocce piccolissime.

Ciò favorisce il lavaggio nasale abbinando all’azione meccanica del flusso di soluzione anche un effetto di scioglimento del muco.

• Rinowash

Rinowash è un’apparecchiatura che favorisce la nebulizzazione della soluzione salina isotonica da collegare all’aerosol a pistone.

È indicato non solo per il lavaggio nasale ma anche per veicolare a livello locale alcuni medicamenti in modo non invasivo.

Bisogna utilizzare, però, alcuni accorgimenti per l’utilizzo di Rinowash nel neonato. Il suo utilizzo deve essere, quindi, condiviso e consigliato dal Pediatra.

Sistemi di aspirazione del muco per una detersione profonda del nasino del tuo piccolo

Se l’espulsione del muco nasale risulta incompleta o particolarmente difficile, dopo il lavaggio nasale può essere necessario provvedere all’aspirazione dello stesso.

L’aspirazione nasale del muco è una pratica che deve essere concordata assolutamente con il Pediatra di fiducia.

Il Pediatra infatti ti consiglierà se è un rimedio adatto al tuo piccolo e, in particolare, il modo migliore di eseguirla in base allo strumento indicato.

Vediamo quindi insieme i diversi strumenti per l’aspirazione nasale disponibili.

• Aspiratore nasale a pompetta

Si tratta della classica pompetta di gomma per l’aspirazione nasale meccanica.

Per aspirare il muco devi procedere così: crei il vuoto premendo la pompetta, inserisci il beccuccio nel nasino e aspiri il muco lentamente liberando la pressione manuale dalla pompetta, ovvero rilasciando piano piano la presa delle mani. Il muco si accumula allinterno della pompetta che poi va lavata bene e disinfettata.

• Aspiratori nasali a bocca

Sono costituiti da un beccuccio collegato a un tubo che finisce in un’ampolla di raccolta del muco.

L’altra estremità dell’ampolla è collegata a un beccuccio per l’aspirazione e separato da quest’ultimo da un filtro per bloccare il muco.

Per l’aspirazione, devi inserire il primo beccuccio in una narice e poi aspirando delicatamente dal beccuccio dall’altra estremità aspiri il muco lentamente fino all’ampolla di raccolta. Il filtro serve a evitare che il muco ti arrivi in bocca.

Con questo sistema la mamma è in grado di calibrare la forza di aspirazione, controllare se il suo piccolo è sereno e, cosa non da poco, hai le due mani libere per coccolarlo e rasserenarlo al meglio.

Anche dal punto di vista igienico, la detersione e la disinfezione sono molto semplici da eseguire. Anche il filtro può essere lavato ma comunque va cambiato spesso, almeno ogni 2 o 3 giorni, per evitare accumulo di sporcizia o batteri.

• Aspiratori nasali automatici

Si tratta sia di strumenti automatici per l’aspirazione nasale che di ampolle presenti negli aerosol. Hanno in comune dei serbatoi di raccolta del muco collegati con un beccuccio che permette l’inserimento nel nasino del tuo piccino. All’estremità opposta sono collegati all’apparecchio per l’aspirazione o all’aerosol.

L’aspirazione viene calibrata in base alla velocità di aspirazione della macchina. Il serbatoio di raccolta generalmente può essere lavato e disinfettato facilmente.

La nostra guida sui vari strumenti necessari per la detersione nasale del neonato è finita. Adesso, puoi valutare, naturalmente con l’aiuto del Pediatra, quale strumento scegliere per il lavaggio e l’eventuale aspirazione nasale del tuo bambino. Buona scelta!

Benessere del Nasino

La salute del naso viene spesso sottovalutata. Eppure, specialmente per i più piccoli, è fondamentale per prevenire e curare eventuali problematiche alle vie respiratorie, come il naso chiuso, la rinite allergica o il raffreddore.E, di conseguenza, l’inappetenza e i disturbi del sonno.

Esplora la sezione e cerca l’argomento più adatto alle tue esigenze.
Trovi tantissimi consigli utili, scritti dai nostri esperti: lavaggi nasali, aerosol, aspiratori, spray nasali e soluzioni fisiologiche non avranno più segreti per te. Così come il respiro del tuo bambino.

Dedicato a te
Benessere del nasino
Rimedi naturali per curare il raffreddore del tuo bambino

Leggi tutto

Benessere del nasino
Come insegnare a tuo figlio a soffiarsi il naso

Leggi tutto

Benessere del nasino
Soluzione salina isotonica e ipertonica: una scelta basata sulle...

Leggi tutto

Benessere del nasino
Cerottini nasali per bambini

Leggi tutto

Benessere del nasino
Umidificatore per bambini: è giusto tenerlo in cameretta?

Leggi tutto

Benessere del nasino
Aspirare il naso ai neonati è pericoloso?

Leggi tutto

Hai bisogno di un consiglio?
Cerca tra le nostre risposte!

Libenar mette a disposizione un aiuto a tutte le mamme. Consulte le domande più frequentie scopri come aiutare il tuo bimbo a respirare meglio.

Scopri di più
Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.

Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio Chrome di Google

Hai bisogno di un consiglio?
Parti dall'esigenza che devi affrontare e trova la risposta adatta alla tua situazione!
Scegli un prodotto giusto
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Naso Chiuso
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Naso Chiuso - Neonato
Torna indietro
Naso Chiuso - Bambino
Torna indietro
Prevenzione
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Prevenzione - Neonato
Torna indietro
Prevenzione - Bambino
Torna indietro
Aerosol Terapia
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Aerosol - Neonato
Torna indietro
Aerosol - Bambino
Torna indietro
Utilizzo Dei Prodotti
Torna indietro
Quale prodotto stai utilizzando?
Fiale Isotoniche
Torna indietro
Libenar Flaconcini
Fiale Ipertoniche
Torna indietro
Libenar Iper Flaconcini
Spray Nasale
Torna indietro
Libenar Soluzione Isotonica Spray Nasale
Fiale aerosol 3%
Torna indietro
Libenar Aerosol 3%
Aspiratore Nasale Soft
Torna indietro
Libenar Aspiratore Nasale Soft
Filtri protettivi
Torna indietro
Filtri Protettivi Monouso
I Nostri Consigli Per liberare Il Naso Chiuso
Torna indietro
Neonato
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Neonato - Raffreddore
Torna indietro
Neonato - Sinusite
Torna indietro
Neonato - Rinite
Torna indietro
Neonato - Prevenzione
Torna indietro
Bambino
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Bambino - Raffreddore
Torna indietro
Bambino - Sinusite
Torna indietro
Bambino - Rinite
Torna indietro
Bambino - Prevenzione
Torna indietro