Benessere del neonato

Febbre in allattamento: cosa succede se tu o il tuo bimbo siete malati?

Quando tu o il piccolo non state bene possono scattare dei dubbi sull’allattamento. La buona notizia? L’allattamento al seno, anche con la febbre, è importante sia per te che per il tuo bambino. Sospenderlo? Un’opzione (quasi) mai necessaria.

DEDICATO A:
  • Neonati
  • Naso Chiuso
Share:
12 Agosto 2020 • 8 minuti di lettura

Un bambino allattato al seno tende ad ammalarsi meno. Questo è dimostrato da vari studi: il latte materno, infatti, contiene antibatterici e antivirali.

Le proprietà protettive del latte della mamma fanno sì che i bambini non solo stiano male con una minore frequenza, ma anche che si riprendano più velocemente in caso di malattia.

Allattando si diminuiranno inoltre i rischi di contrarre raffreddore o influenza, ma anche infezioni alle vie respiratorie.

L’allattamento al seno, dunque, è fondamentale anche in caso di febbre, scopriamo perché.

Click to Tweet
I bambini che vengono allattati al seno si ammalano meno e con meno intensità.

Il latte materno cambia per adattarsi al bambino, anche se ha la febbre

Il corpo della mamma produce il latte più adatto al neonato, in ogni fase della sua crescita e persino quando il bebè è ammalato.

In un articolo pubblicato sulla rivista Clinical and Translational Immunology, il professor Foteini Hassiotou della The University of Western Australia e i suoi colleghi, in collaborazione con l’Università di Friburgo in Germania, hanno dimostrato come il numero di leucociti, ovvero le cellule immunitarie, varia nel latte materno, sia per adattarsi alla crescita del piccolo sia in risposta a un’infezione materna o infantile.

Il latte materno si adatta ai bisogni del bambino.

Il team che ha portato avanti lo studio ha reclutato 21 madri che allattavano i loro bambini in diverse fasi dell’allattamento, sia a pochi giorni dalla nascita sia dopo anni.

I ricercatori hanno prima stabilito quale fosse la quantità normale di leucociti presente nel latte di mamme e bambini sani.

Successivamente, hanno notato come i leucociti nel latte materno aumentano rapidamente quando la mamma o il suo piccolo hanno un’infezione e tornano ai livelli normali quando essa si conclude.

La maggior sorpresa, che induce ancora di più a sostenere l’importanza dell’allattamento al seno per la protezione del bambino, è che la stessa cosa accade anche se l’unico ammalato è il bebè.

Mal di gola e febbre nel piccolo: adattarsi alle sue esigenze è importante

È fondamentale tenere presente che potresti dover modificare il modo in cui allatti quando il piccolo non sta bene: se per esempio il bimbo ha il raffreddore potrebbe far fatica a poppare a causa del nasino chiuso, o magari chiederà di attaccarsi al seno più spesso per sentirsi confortato in una situazione di disagio.

Ricorda anche di variare la posizione al seno, prediligendo quelle in cui la testa è più in alto per aiutarlo a respirare meglio.

Se la mamma ha la febbre: attenzione alla mastite

Uno dei motivi principali di febbre nella mamma che allatta, se non si tratta di un’influenza stagionale, può essere la mastite.

Si tratta di un’infezione della mammella molto dolorosa, che spesso richiede, per essere risolta, la somministrazione dell’antibiotico.

Da cosa dipende? Da vari fattori, per esempio da una montata lattea intensa che il bimbo non riesce a gestire con le poppate o da un dotto mammario intasato e bloccato. Normalmente si manifesta con dolore, calore e rossore localizzato.

La febbre con la mastite può salire repentinamente, raggiungendo anche picchi di 39-40 °C.

Oltre a intervenire con un medicinale come la Tachipirina, che disinfiamma e calma il dolore, se suggerito dal Medico è importante introdurre una cura antibiotica.

È fondamentale non smettere di allattare anche in questo caso. Allattare nonostante il dolore, infatti, aiuta a liberare i dotti mammari dal liquido ed evita quindi il peggioramento della situazione.

I medicinali per la febbre in allattamento

Qualsiasi medicinale tu voglia prendere per combattere la febbre o il mal di gola ricorda che deve essere un prodotto compatibile con l’allattamento.

C’è da parte delle mamme un timore correlato ai possibili effetti negativi del passaggio dei farmaci nel latte materno, ma solo un gruppo di medicinali è realmente controindicato per le madri che allattano o può essere associato a effetti negativi per i bambini.

Chiedi consiglio al tuo medico, ma ricorda che, con il farmaco giusto, non è necessario interrompere l’allattamento.

Abbiamo visto come il latte materno è capace di adattarsi in caso di febbre della mamma e anche del piccolo.

Non avere timori, quindi. Offrire il seno al tuo piccolo anche in caso di malessere lo aiuterà a stare meglio.

Ricorda che in caso di infezione è necessario consultare il medico e optare per l’antibiotico migliore, ma anche in questo caso puoi continuare senza timori ad allattare il tuo bambino.

Benessere del neonato

Il grande giorno è arrivato: sei diventata mamma!
Un’esperienza unica e incredibile. Forse, la più bella della tua intera vita. Ora, inizia un percorso di crescita – tua e del tuo meraviglioso bambino – che devi compiere con assoluta tranquillità.

Gli intoppi durante il percorso potrebbero essere diversi e fastidiosi, ma con il giusto supporto riuscirai ad affrontarli nel migliore dei modi. Noi, ti mettiamo a disposizione i consigli dei nostri esperti per aiutarti. Mettiti comoda e dai un’occhiata alla sezione.

Dedicato a te
Benessere del neonato
Tutto quello che devi sapere sul bagnetto del neonato

Leggi tutto

Benessere del neonato
5 consigli per il cambio del pannolino dei neonati

Leggi tutto

Benessere del neonato
La prima settimana di vita del neonato: 7 giorni di...

Leggi tutto

Benessere del neonato
Come far dormire i neonati: la routine della buonanotte

Leggi tutto

Benessere del neonato
Soffocamento del neonato: consigli utili per prevenirlo

Leggi tutto

Benessere del neonato
Lo svezzamento del neonato: consigli per la pappa in...

Leggi tutto

Hai bisogno di un consiglio?
Cerca tra le nostre risposte!

Libenar mette a disposizione un aiuto a tutte le mamme. Consulte le domande più frequentie scopri come aiutare il tuo bimbo a respirare meglio.

Scopri di più
Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.
Libenar

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Hai bisogno di un consiglio?
Parti dall'esigenza che devi affrontare e trova la risposta adatta alla tua situazione!
Scegli un prodotto giusto
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Naso Chiuso
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Naso Chiuso - Neonato
Torna indietro
Naso Chiuso - Bambino
Torna indietro
Prevenzione
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Prevenzione - Neonato
Torna indietro
Prevenzione - Bambino
Torna indietro
Aerosol Terapia
Torna indietro
Chi ha bisogno di Libenar?
Aerosol - Neonato
Torna indietro
Aerosol - Bambino
Torna indietro
Utilizzo Dei Prodotti
Torna indietro
Quale prodotto stai utilizzando?
Fiale Isotoniche
Torna indietro
Libenar Flaconcini
Fiale Ipertoniche
Torna indietro
Libenar Iper Flaconcini
Libenar Spray Igiene
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Igiene Nasale
Libenar Spray Decongestionante
Torna indietro
Libenar Acqua di Mare Spray Decongestionante
Fiale aerosol 3%
Torna indietro
Libenar Aerosol 3%
Aspiratore Nasale Soft
Torna indietro
Libenar Aspiratore Nasale Soft
Filtri protettivi
Torna indietro
Filtri Protettivi Monouso
I Nostri Consigli Per liberare Il Naso Chiuso
Torna indietro
Neonato
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Neonato - Raffreddore
Torna indietro
Neonato - Sinusite
Torna indietro
Neonato - Rinite
Torna indietro
Neonato - Prevenzione
Torna indietro
Bambino
Torna indietro
Qual è il tuo problema?
Bambino - Raffreddore
Torna indietro
Bambino - Sinusite
Torna indietro
Bambino - Rinite
Torna indietro
Bambino - Prevenzione
Torna indietro